Tel. +39 02 26113961 - Fax +39 02 2894663 info@itssrl.it Via Teodosio 80, 20131 Milano
Tel. +39 02 26113961 - Fax +39 02 2894663 info@itssrl.it Via Teodosio 80, 20131 Milano

Reti di trasmissione dati: funzionamento e classificazione dei canali

reti trasmissione dati

Internet è una enorme rete nella quale un’infinita quantità di dati si rincorre e si muove ogni giorno. A tal proposito, una domanda potrebbe sorgere spontanea: come si muovono e dove vanno tutti questi contenuti?

Le reti di trasmissione dati sono costituite da sequenze di bit che si spostano da un punto all’altro. Inoltre, si distinguono per la loro estensione geografica ma anche per il tipo di collegamento che le caratterizza: possono essere BAN, PAN, LAN, CAN, MAN oppure WAN, partendo da una copertura limitata (non oltre un metro) fino ad arrivare ad intere nazioni.

I canali di trasmissione, invece, sono principalmente tre:

  • Reti locali, che vengono anche chiamate reti Ethernet e si utilizzano in aziende o case. Hanno come canale di comunicazione principale il cavo di rete.
  • Reti pubbliche, che sono reti gestite da fornitori di servizi tramite doppino telefonico, ADSL e fibra ottica.
  • Reti di trasporto, che hanno un’elevatissima velocità di collegamento e sono in grado di trasportare l’intero traffico generato da più operatori telefonici.

Infine, segnaliamo che le reti di trasmissione dati possono avere varie topologie, ovvero forme con le quali vengono assemblate ed organizzate: ne esistono a stella, ad anello, a bus, a maglia e ad albero.

Archivio

CHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003