numero-verde
Tel. +39 02 26113961 - Fax +39 02 2894663 info@itssrl.it Viale Abruzzi 79, 20131 Milano
numero-verde
Tel. +39 02 26113961 - Fax +39 02 2894663 info@itssrl.it Viale Abruzzi 79, 20131 Milano

La sicurezza informatica aziendale: una necessità per le imprese

sicurezza informatica aziendale

La digitalizzazione dei processi produttivi e in generale delle nostre vite ha posto un obiettivo molto importante per le imprese: la tutela della sicurezza informatica aziendale.

La tecnologia ha trasformato l’economia e le relazioni sociali, ha facilitato lo scambio di informazioni ma richiede al tempo stesso un elevato livello di protezione per i dati, personali e aziendali. Le minacce informatiche sono sempre più numerose e pericolose per la salvaguardia dei dati ed è per questo motivo che l’Unione Europea ha stabilito per Maggio 2018 l’entrata in vigore del GDPR (General data protection regulation) che vuole apportare maggiori tutele in tema di privacy e di sicurezza informatica aziendale, fornendo un documento più solido e strutturato, che obblighi le aziende ad irrobustire la propria sicurezza IT.

I dati rappresentano per le imprese una vera e propria ricchezza ed è per questo motivo che le aziende devono rivalutare la propria gestione in materia di sicurezza informatica aziendale. La sicurezza deve essere infatti la prima priorità ed è necessario che le aziende sappiano quali sono i dati da proteggere con maggior attenzione e dove sono ubicati, formando i propri dipendenti e adottando soluzioni efficaci tese a proteggere pienamente la propria comunicazione interna ed esterna rendendola sicura.

Il GDPR prevede nuovi obblighi in materia di sicurezza informatica aziendale, volti a rendere le imprese più consapevoli e preparate in questo campo che ancora non viene curato e tutelato con la dovuta attenzione e che ha bisogno ancora di molta formazione ed attenzione.

Nello specifico, le principali novità del nuovo regolamento UE riguardano:

  • La copertura del vuoto normativo riguardante i Data Breach, con particolare riferimento alle azioni che deve intraprendere il titolare del trattamento dei dati personali. A questo proposito, è necessario adottare una procedura di Incident Management, per ridurre il rischio e affrontare in modo adeguato eventuali violazioni.
  • La definizione della figura del Data processor, individuato dal titolare del trattamento dei dati, la cui funzione è mettere in atto le adeguate misure tecniche e organizzative per garantire la conformità del trattamento al regolamento europeo e, di conseguenza, la tutela dei diritti degli interessati.
  • La definizione di misure di salvaguardia per la profilazione e anonimizzazione dei dati.

Archivio

CHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003